Ars panicalensis | IL RICAMO SU TULLE DI PANICALE CONQUISTA LA FIERA DI PARMA
50361
post-template-default,single,single-post,postid-50361,single-format-standard,edgt-core-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,vigor-ver-1.8.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

IL RICAMO SU TULLE DI PANICALE CONQUISTA LA FIERA DI PARMA

Pioggia di consensi per l’Ars Panicalensis e le maestre ricamatrici al Forum Internazionale della Creatività tessile. Prossimo appuntamento con l’artigianato il 29 e 30 agosto per Fili in Trama

Ars Panicalensis regina della Fiera di Parma Italia Invita. Nel corso del Forum Internazionale della Creatività tessile, svoltosi dal 15 al 17 maggio, lo stand del ricamo su tulle di Panicale ha fatto il pieno di visitatori provenienti da ogni parte d’Italia. Grande l’interesse registrato anche da parte delle delegazioni straniere, in particolare dal Giappone. Presso lo stand, inserito nel padiglione Salvaguardia delle antiche tradizioni artigianali,  le abili maestre ricamatrici hanno proposto corsi sulla preziosa tecnica panicalese. Occasione favorevole per presentare le novità dell’Ars Panicalensis, come il rinnovo della registrazione del marchio estesa al territorio nazionale e internazionale da parte di Paola Nesci, nipote di Anita Belleschi Grifoni. Si sono creati così importanti contatti per future collaborazioni all’interno di nuovi appuntamenti fieristici come Abilmente di Vicenza e Roma, Bottega Artigiana di Bustarsizio, la Fiera del Merletto di Pescara e quella di Ferrara. Insomma tre giornate all’insegna non solo della promozione dell’arte tessile ma anche del territorio panicalese, con le sue bellezze artistiche e paesaggistiche. Prossimo appuntamento per Panicale il 29 e 30 agosto per la terza edizione di Fili in Trama, la mostra internazionale del merletto e del ricamo, dove l’artigianato ogni anno si sposa con l’arte e la bellezza di questa piccola cittadina divenuta ormai simbolo dell’eccellenza dell’Umbria e del Made in Italy nel mondo.

No Comments

Post a Comment